domenica 29 settembre 2013

crostata crema pasticcera e frutta



La crostata fatta di pasta frolla con crema pasticcera e guarnita con frutta di stagione è un dolce davvero goloso al quale non si resiste.
Solo da provare.


Ingredienti:


per la pasta frolla
  • 240 g di farina 00
  • 5 g di lievito in polvere
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • un uovo
  • 2 g di sale
  • 125 g di zucchero
  • 125 g di burro
per la crema pasticcera
  • 4 tuorli d'uovo
  • 150 g di zucchero
  • scorza di limone (due fettine)
  • 40 g di farina 00
  • 500 ml di latte intero
  • mezza bustina di vanillina oppure semi di vaniglia qb.

frutta a piacere
gelatina
confettura di albicocche qb.


Procedimento:


Preparare la crema pasticcera:

Mettete a bollire il latte con la scorza di limone.
In una terrina mettete le uova con lo zucchero e lavorateli assieme, poi aggiungete la farina e mescolate. Se vedete che il composto risulta troppo compatto aggiungete tre o quattro cucchiai di latte caldo.
A questo punto versate il composto nel latte che avrà raggiunto il bollore, e mescolate continuamente fino a che non si sia addensata la crema dopo di ché levatela dal fuoco e trasferitela in una terrina, levate le scorze di limone, aggiungete la vaniglia e lasciatela intiepidire.

Per evitare che si formi sulla superficie la crosticina potete coprirla a contatto con la pellicola per alimenti oppure spolverarla con dello zucchero semolato, e riponetela in frigorifero.  

Preparate la pasta frolla:
Prendete una ciotola piuttosto capiente dai bordi alti, lavorate il burro a temperatura ambiente assieme allo zucchero, aggiungete l'uovo, i semi di bacca di vaniglia e il sale.
Aggiungete la farina e il lievito, lavorate impastando manualmente.


Trasferite su di una tavola da impastare e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla e copritela con la pellicola trasparente per alimenti e riponetela in frigo a riposare minimo 30 minuti. Tenete presente che la frolla più riposa meglio è, per cui potete preparala anche il giorno precedente.
Ricordatevi però che per riutilizzarla se fatta il giorno prima dovete tenerla un pochino fuori dal frigo altrimenti sarà difficile lavorarla.
 

Stendere la pasta frolla con il mattarello, porla sull'apposita teglia da crostata a fondo estraibile.
Procedere con la cottura in bianco a 180 gradi per circa 25 minuti.






Far raffreddare la frolla, siccome questa tende ad assorbire l'umidità della crema, cospargerla di un velo sottile di confettura all'albicocca, successivamente aggiungere la crema pasticciera con un sac à poche.



Guarnire a piacere con la frutta precedentemente preparata, versare sopra la gelatina ancora calda.


2 commenti:

  1. Una crostata splendida,che golosità sublime!
    Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice week-end!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura grazie infinite sei sempre adorabile un abbraccio anche a te con tutto il cuore.

      Elimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...