giovedì 3 ottobre 2013

la pasta fatta in casa



La pasta fatta a mano in casa ha una meravigliosa consistenza leggera e quasi setosa.

Se usate uova (cosa consigliata se fate la pasta fatta in casa) l'impasto è facile da fare, sia a mano che a macchina e il processo iniziale assomiglia a quello per fare il pane.

Per lavorare e stendere bene l'impasto, ci vogliono pratica e pazienza, ma se investite un po' di soldi in un'economica macchina per la pasta diventerà facile, veloce e divertente da fare.


Sono tre gli ingredienti che caratterizzano la pasta fatta in casa e sono farina uova nella proporzione di 100 grammi di farina - un uovo e sale qb.

Il risultato finale dipende però, sia dalle dosi che dalla tecnica usata per impastare.


Il posto migliore su cui fare, lavorare e stendere l'impasto è una tavola di legno il più grande possibile.

La superficie dovrebbe essere calda, quindi il marmo è sconsigliato.


Disponete dunque la farina a fontana (dandone una forma circolare con un buco al centro) sul piano da lavoro pulito.

Fate in modo che le pareti del buco al centro siano abbastanza alte per evitare che le uova fuoriescano una volta aggiunte.

Rompete le uova nel buco, e aggiungete il sale.


Con una forchetta mescolate uova e sale e incorporateli gradualmente alla farina, partendo dalle pareti del buco. Cercate di non rompere le pareti.

Non appena le uova, perdono, la loro consistenza liquida, immergete le dita nella farina e lavorate a mano gli ingredienti.



Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

A questo punto è pronto per essere steso.



Solitamente viene usata la farina 00, nella proporzione un uovo/un etto di farina e sale qb, per la pasta fatta in casa, ma si possono usare anche svariati tipi di farina diversa, che renderanno alla pasta un sapore e una consistenza unica.

Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...