venerdì 4 ottobre 2013

scegliere il pesce fresco

I pesci si dividono in: pesci di acqua salata, di acqua dolce, conservati (affumicati, sotto sale ed essicati).

Tutti i pesci, tranne quelli conservati, dovrebbero essere consumati freschissimi. E' possibile valutare realmente la freschezza di un pesce solo se è intero; i filetti e i pezzi sono molto più difficili da giudicare.

I pesci di acqua dolce devono odorare di fresco e pulito, mentre i pesci marini devono avere il profumo di mare.

Gli occhi devono essere pieni, umidi, lucenti e sporgenti, evitare pesci con occhi spenti, asciutti, avvizziti o infossati.

Le branchie devono essere intatte, rosse e brillanti, mai grigie, e senza secrezioni viscose.

Il corpo deve essere sodo, levigato e completamente rigido, non floscio, molle o grumoso.

La pelle deve essere brillante e umida al tatto, non secca o flacida. Eventuali striature naturali e il colore devono essere accesi.

Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...