sabato 23 novembre 2013

Torta di bietole



ingredienti: 
per 6 persone

una confezione di pasta sfoglia
un chilo di bietole a costa fine
500 grammi di ricotta
3 uova
maggiorana qb
sale qb
2 spicchi d'aglio (se potete levate sempre l'anima sarà più digeribile)
formaggio grattugiato ( 8 cucchiai)
poca farina (per stendere la sfoglia)
olio extra vergine di oliva

Procedimento:

Mettete a sbollentare le bietole in acqua per pochi minuti (se gradite potete anche cuocerle a vapore o farle appassire in padella).
La verdura fresca è sempre meglio se si decide di bollirla aggiungerla quando l'acqua è in ebollizione in questo modo non perde troppo il suo valore nutritivo anche perché necessita di poca cottura.
Quando saranno cotte raffreddatele subito sotto l'acqua corrente, strizzatele bene, tritatele finemente e andate ad insaporirle con un goccino d'olio in padella con l'aglio tagliato a metà, rosolatele a fuoco basso e lasciatele un pochino asciugare. Spegnete e raffreddate.

 

Prendete un recipiente mettete al suo interno la ricotta, il parmigiano, le uova, la maggiorana, il sale, e infine le bietole (ricordate di levare l'aglio).
Amalgamate tutto e ponete in frigorifero per un po' di tempo (questo servirà a consentire al ripieno di assemblare i gusti assieme ed a renderlo sicuramente più buono).
È un tipo di preparazione che può essere fatta anche il giorno prima basterà coprire il ripieno con pellicola per alimenti.

Prendete la tavola da impastare e con un pochino di farina aiutatevi a stendere la sfoglia piuttosto sottile che avrete precedentemente diviso in due parti uguali date voi la forma che preferite, io in questo caso ho usato quella tonda.
Mettete la prima sfoglia sulla teglia che potete ungere leggermente oppure usare direttamente della carta da forno, ponete al suo interno il ripieno e coprite con la restante sfoglia che andrete a bucherellare con la forchetta e a spennellare appena con un filo d'olio.

Bucherellate la sfoglia servirà a non farla gonfiare troppo durante la cottura.
Cercate di chiudere in maniera uniforme entrambe le sfoglie il modo che il ripieno non fuoriesca, se dovesse avanzare della sfoglia potete anche fare delle decorazioni a vostro piacimento.

Infornate a 190 gradi forno areato nella parte più bassa per circa 30 minuti sarà cotta quando avrà in superficie un bel colore dorato.
Ricetta personale.


Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...