martedì 10 dicembre 2013

Cavolini con panna e Cavolini Chantilly



Li ho definiti destrutturati perché in pasticceria la crema chantilly viene usualmente chiamata così quando la crema pasticcera viene incorporata con la panna mentre, come vedrete, io in questi cavolini ho messo i due ingredienti separati ma che quando andrete a mangiarli daranno lo stessa sensazione di gusto della crema chantilly.
Da un'idea di Montersino.


Ingredienti:

per circa 25/30 cavolini

250 grammi di crema pasticcera
250 grammi di panna montata aromatizzata con semi di bacca di vaniglia, o vanillina.

Preparazione:

Preparate la pasta choux, procedete a formare i bignè sulla teglia per la cottura. Se desiderate cospargerli di granella di zucchero fatelo prima di infornarli.

Preparate la crema pasticcera.

Montate la panna, se utilizzate panna non zuccherata aggiungete due o tre cucchiai di zucchero semolato o zucchero a velo.

Cotti i bignè lasciateli raffreddare, riempite due sac-à-poche con la relativa panna montata e la crema pasticcera.

Tagliate la parte superiore dei bignè, formando il classico capellino del cavolino.


Per il cavolino chantilly:
Riempite la parte inferiore con la crema pasticcera e sopra terminate con la panna e completate con la calotta tenuta da parte.


Per il cavolino con panna:
Riempite completamente con la panna e completate con la calotta tenuta da parte.

Spolverate con zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...