mercoledì 18 dicembre 2013

Panzerotti ai carciofi


Ingredienti:



per 8 persone

un rotolo di pasta sfoglia
4 carciofi
100 grammi di parmiggiano
3 uova
250 grammi di ricotta
una cipolla di media grandezza
sale qb.
olio qb.
pepe qb.
maggiorana secca qb.



Preparazione:

Pulite e tagliate i carciofi privateli della barbetta metteteli a bagno per dieci minuti con acqua e succo di limone.
Soffriggete la cipolla con un filo d'olio, aggiungete i carciofi colati precedentemente, salate, pepate e cuocete per dieci minuti circa aggiungendo un bicchierino d'acqua. Spegnete e lasciate intiepidire.


Trasferite tutti gli ingredienti in una ciotola di media grandezza, regolate se occorre di sale.
Lasciate riposare per almeno 20 minuti in frigorifero.

Prendete la pasta sfoglia stendetela con il mattarello piuttosto sottile aiutandovi con della farina.
Prendete un coppapasta ritagliate la sfoglia e proseguite alla realizzazione dei panzerotti.

Per evitare che si aprano durante la cottura consiglio di inumidire leggermente l'estremità della sfoglia prima di richiudere i due lembi a formare il panzerotto.

Prendete una leccarda e foderatela con carta da forno, ponetevi sopra i panzerotti, spennellate la superficie di ognuno con un pochino d'olio e punzecchiate leggermente con una forchetta. Servirà a non far gonfiare troppo la sfoglia durante la cottura.

Infornate a forno areato preriscaldato nella parte più bassa a 190 gradi per circa 15/20 minuti, saranno pronti quando avranno un bel colore dorato in superficie.


4 commenti:

  1. ottima idea! ... se tieni conto che mangerei carciofi anche a colazione... :)

    RispondiElimina
  2. buonissssssssssssime........ sono dei antipasti coi fiocchi.. li voglio qui ciò una gran fame, e complimenti per il post

    RispondiElimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...