giovedì 9 gennaio 2014

Lasagne al salmone affumicato con besciamella di soia



Questa ricetta è particolarmente indicata per gli intolleranti al lattosio.
per 2 persone:

Ingredienti per le lasagne:

150 grammi di pasta sfoglia per lasagne
500ml di besciamella di soia sale qb
un cucchiaio abbondante di erba cipollina essiccata
100 grammi di salmone affumicato
Parmigiano grattugiato qb



Ingredienti per la besciamella di Soia:


500 ml di latte di soia
6 cucchiai di olio di oliva
sale qb
2 cucchiai di farina 00

Procedimento:

Per preparare la besciamella di soia prendete un pentolino dove andrete a scaldare ma non bollire il latte con il sale.
Mettete in una pentola di media grandezza l'olio, andate a scaldarlo sul fuoco, mettete tutto in una volta la farina e girate energicamente creando il roux dopo due minuti circa aggiungete il latte e continuate a girare fino al raggiungimento del bollore fate attenzione è importante girare energicamente in modo che tutto risulti omogeneo e senza grumi.
Spegnete e lasciate leggermente intiepidire mescolando ogni tanto in modo che non si formi in superficie la cosiddetta pellicina.
Aggiungete al suo interno a fine cottura e fuoco spento il cucchiaio di erba cipollina e il salmone affumicato che avrete precedentemente tritato, mischiate e tenete da parte ricordandovi di girarla ogni tanto.

Prendete due pentole una andrà sul fuoco con l'aggiunta di sale e un filo d'olio, l'altra verrà riempita di acqua fredda dove andrete a raffreddare le sfoglie di lasagna per fermare la cottura.

Sbollentate le sfoglie di lasagna ad un ad una per circa un minuto, colatele e trasferitele nell'acqua fredda.
Stendetele per alcuni minuti su di un canovaccio ad asciugare.



A questo punto potete procedere comporre le lasagne.
Prendete una teglia o un contenitore di vetro purché sia adatto alla cottura in forno spalmate sul fondo un pochino di besciamella, sopra uno strato di sfoglia, di nuovo besciamella e un pochino di formaggio, proseguite fino ad esaurimento della sfoglia ultimate con una generosa spolverata di parmigiano.


Infornate a 190 gradi per circa 30 minuti dovrà formarsi in superficie quella crosticina che le caratterizza.

2 commenti:

  1. salve,
    è la prima volta che vedo una tua ricetta e sembra davvero buonissima!! Comunque volevo chiedere se si può evitare di usare il parmigiano grattugiato o altera troppo il gusto?perché purtroppo non posso mangiare neanche quello...mille grazie in anticipo per la risposta!!a presto :)

    RispondiElimina
  2. ciao Floriana puoi farle senza parmigiano rimarranno più morbide senza formare la crosta in superficie ma ugualmente buone.
    buona giornata

    RispondiElimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...