sabato 11 gennaio 2014

Pansotti con salsa di noci



Sono tante le varianti di questo piatto della tradizione ligure. L’unica caratteristica comune è il sugo di noci che lo accompagna. Per quanto concerne la forma c’è, invece, piena libertà: si confezionano come ravioli genovesi, a triangolo, a mezzaluna o a mo’ di tortellone, unendo i lembi. Devono comunque essere piuttosto grandi per fare onore al loro nome.



Ingredienti:

per la pasta fatta in casa
4 uova grandi
400 grammi di farina “00”
sale qb

per il ripieno
250 grammi di ricotta
200 grammi di spinaci (lessati o cotti a vapore)
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 uova grandi
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
noce moscata qb
sale qb
pepe qb

per la salsa vedi salsa di noci


Procedimento


Prendete gli spinaci lessateli, scolateli e strizzateli in modo da togliere tutta l'acqua in eccesso e successivamente tritateli.
Prendete una padella piuttosto capiente e ponete gli spinaci al suo interno con l'olio, rosolateli per alcuni minuti, spegnete e lasciateli raffreddare.

Prendete un contenitore e mettete la ricotta, le uova, il parmigiano gli spinaci un pochino di noce moscata, un pizzico di pepe e regolate di sale. Amalgamate il tutto e assaggiate per regolare a vostro piacimento l'equilibrio degli ingredienti.
Riponetelo in frigorifero, come tutti i ripieni se sono preparati abbondantemente in anticipo e fatti riposare il gusto sarà migliore.


Prendete la tavola da impastare ponetevi la farina nella classica forma a fontana con buco al centro inserite le uova un pizzico di sale e impastate.

Ottenuta la palla avvolgetela con la pellicola trasparente per alimenti e lasciatela riposare per almeno 30/40 minuti.

Stendete la sfoglia abbastanza sottile e procedete alla realizzazione dei pansotti.

Potete farli della forma che più vi piace e con l'aiuto di uno stampo apposito.

Come per tutte le paste fresche ricordatevi di aggiungere un filo d'olio nell'acqua a bollore per non far attaccare i pansotti l'uno all'altro.
La cottura è breve basteranno due o tre minuti.





Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...