venerdì 28 febbraio 2014

crostata farro ricotta e mele




Con la farina di farro si possono fare molti prodotti di panificazione come pane piadine, crackers e grissini, anche dolci come torte, crostate, biscotti e torte salate oppure crêpes, non dimentichiamo la pasta fatta in casa.
La farina di farro ha un sapore più deciso rispetto alla farina di frumento ed è di colore più scuro.
Rispetto agli altri cereali, il farro presenta un apporto calorico inferiore, ha un elevato contenuto di fibre che, insieme alla sua notevole capacità di assorbire acqua, lo rende un alimento saziante e leggermente lassativo ed è ricco di proteine, vitamine del gruppo B.



ingredienti:



per la frolla: 
150 grammi di farina di farro (o farina integrale di farro)
100 grammi di farina “00”
120 grammi di burro
100 grammi di zucchero
un uovo
un limone non trattato
un cucchiaino di levito per dolci
un pizzico di sale

per il ripieno:
150 grammi di ricotta fresca
100 ml di panna
80 grammi di zucchero
un uovo
un cucchiaino di cannella in polvere
3 biscotti
3 mele
latte qb.


Preparate la frolla:



Prendete la tavola da impastare, ponete le due farine formate la tipica fontanella e unitevi il burro, lavorate assieme con il metodo della sabbiatura (utilizzando i polpastrelli delle dita).


Aggiungete poi successivamente gli altri ingredienti, l'uovo, il sale, il lievito e la scorza grattugiata del limone. Lavorate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.
Lasciate riposare avvolto da pellicola per alimenti almeno 30 minuti in frigorifero.


Preparate ora il ripieno:



Sbucciate le mele e grattugiatele con una grattugia a fori larghi, (non vi preoccupate se la mela tenderà a scurirsi è normale visto che non abbiamo messo del succo di limone).
A parte frullate panna, ricotta, uovo, zucchero e cannella, amalgamate ed unite le mele .


Preparate la crostata:



Trascorso il tempo di riposo dell'impasto, procedete a stenderlo tenendone un pezzo da parte che servirà a formare la griglia.
Usate se potete uno stampo con fondo estraibile apposito per crostate (potete imburrarlo leggermente ed infarinarlo).
Spolverizzate l'impasto nella tortiera con i biscotti sbriciolati, versateci poi sopra il ripieno con le mele preparato in precedenza.

Con l'impasto tenuto da parte formate delle striscioline abbastanza lunghe, ponetele sopra e formate le classiche griglie caratteristiche della crostata.

Spennellate le strisce con il latte e infornate a 180 gradi forno statico per circa 40/45 minuti.
Tenete presente che la cottura può leggermente variare a seconda del forno per cui controllate sempre.


Una volta cotta lasciate raffreddare e spolveratela se gradite con zucchero a velo.

4 commenti:

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...