mercoledì 19 febbraio 2014

Le mie ciambelle fritte



Oggi vi propongo la mia maniera di cucinare le ciambelle fritte che sono sicuramente una tra le ricette dal mondo più apprezzate.


ingredienti:

500 grammi di farina 00
330 ml di latte
25 grammi di lievito di birra
2 cucchiai di zucchero
scorza di arancia grattugiata
mezzo cucchiaio di strutto
un cucchiaino e mezzo di sale
un uovo intero

zucchero semolato qb per guarnire
olio di arachidi per friggere

Se desiderate fare queste ciambelle al forno consiglio di aggiungere agli ingredienti ancora 2 cucchiai di zucchero in più e una grattugiata ancora di mezzo arancio per arricchire di sapore il tutto.

Procedimento:

Intiepidite leggermente il latte (altrimenti se lo scaldate troppo rischiereste di far morire il lievito), aggiungete il lievito e lo zucchero, sciogliete e amalgamate il tutto per bene. Lasciate riposare per qualche minuto fino a ché in superficie non si formerà una leggera schiuma.



Mettete nella planetaria gli altri ingredienti e aggiungete il composto precedentemente preparato. Impastate tutto servendovi di una frusta a gancio.



Prendete l'impasto, non vi preoccupate se risulterà appiccicoso, potete aiutarvi con un pochino di farina per staccarlo delicatamente dalle pareti della planetaria.

Trasferitelo su di una tavola da impastare e sempre delicatamente lavoratelo a mano con ancora un pochino di farina, trasferitelo in una boule a lievitare per circa un'ora e mezza. Potete coprirlo con un canovaccio oppure con carta pellicola per alimenti.



Trascorso il tempo di lievitazione stendete l'impasto con un'altezza di circa un centimetro abbondante, con un coppapasta create le ciambelle (in alternativa potete usare un bicchiere) per il buco centrale potete servirvi di un piccolo coppapasta oppure in alternativa può andare bene anche un tappo da bottiglia di bibita purché piuttosto alto.



Una volta formate le ciambelle lasciatele lievitare ancora per almeno 45 minuti o un'ora al massimo.



Scaldate l'olio e friggete le ciambelle cercando di prenderle delicatamente altrimenti si deformano.

Un consiglio per la frittura usate una padella con bordi alti oppure una pentola con fondo spesso e se potete friggete uno al massimo due ciambelle alla volta.

Una volta fritte colate e cospargetele di zucchero semolato.

Se decidete invece di farle al forno le ciambelle le metterte su di una leccarda foderata con carta da forno e lasciatele lievitare e poi infornate a 200 gradi areato per circa 10 /12 minuti.
Una volta sfornate lasciatele raffreddare e cospargete di zucchero a velo.

Ricordo che il forno e la cottura potrà leggermente variare a seconda del vostro elettrodomestico.

Le ciambelle cotte al forno avranno un gusto diverso da quelle fritte, più simile a del pane dolce ma saranno comunque ottime anche con l'aggiunta di cioccolata spalmabile o marmellata.
Ottime per la colazione della mattina.


Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...