giovedì 28 agosto 2014

pain au chocolat



Ingredienti:


350 grammi di farina di manitoba
150 grammi di farina 00
60 grammi di zucchero semolato
10 grammi di latte in polvere
25 grammi di lievito fresco di birra
12 grammi di sale
230 grammi di acqua fredda
100 grammi di burro a temperatura ambiente
250 grammi di burro per la sfogliatura


Per il ripieno potete usare 160 grammi di tavoletta al latte, fondente o gianduia.


Procedimento:


Prendete metà dell'acqua e andatevi a sciogliere il lievito di birra.
Nell'altra metà di acqua andate a a sciogliere il sale.
Mettete in una planetaria con gancio a foglia la farina di manitoba, quella 00, lo zucchero, il latte in polvere, il lievito sciolto in acqua e il burro a pezzi ammorbidito precedentemente.
Cominciate ad impastare a media velocità versate a filo la restante acqua con il sale, quando gli ingredienti saranno raggrumati cambiate il gancio a foglia con quello per impastare lavorate a velocità media per 10 minuti staccando ogni tanto l'impasto e ripetendo l'operazione per 2/3 volte.
Una volta che l'impasto si sarà ben incordato levatelo dalla planetaria e lavoratelo ancora un pochino a mano, avvolgetelo poi con della pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore.


Nel frattempo prendete il burro per la sfogliatura ed andatelo ad appiattire in mezzo a due fogli di carta da forno aiutatevi con un mattarello dandogli una forma regolare e possibilmente dello stesso spessore, riponetelo a raffreddare in frigo.


Prendete la tavoletta di cioccolato e scioglietela a bagno maria o nel microonde.
Ponete il cioccolato sciolto in uno stampo da plun kake foderato con carta da forno e riponetelo in frigo a raffreddare.
Una volta raffreddato levate il cioccolato dallo stampo e tagliatelo a listarelle di circa 4/ 5 mm.
Non vi preoccupate se non saranno perfette.
Se preferite semplificare il tutto potrete usare anche le comunissime gocce di cioccolato che trovate in commercio.


Una volta trascorso il tempo di lievitazione procedete alla sfogliatura.

Prendete l'impasto stendetelo dandogli una forma rettangolare e ponete al centro il burro precedentemente steso piegate chiudete i lati e le estremità.
 


Picchettate leggermente e stendete nuovamente dando la prima piega a quattro.
 











Riponete l'impasto a riposare per circa 30 minuti in frigorifero avvolto da pellicola.


Ripetete l'operazione per altre due volte con piega a tre.


 

Trascorso il tempo delle pieghe stendete l'impasto in modo rettangolare con uno spessore di circa 8 mm.
Tagliate dei rettangoli e inserite il cioccolato in due riprese prima ne arrotolate uno e poi un'altro, formando il saccottino.

Riponeteli su di una teglia foderata con carta da forno ricoperti da pellicola per alimenti e lasciateli nuovamente lievitare per altre due ore e mezza in un luogo tiepido ma non caldo.


Trascorso il tempo dell'ultima lievitazione, levate la pellicola e spennellateli con l'uovo leggermente sbattuto.


Metteteli in forno preriscaldato a 190/200 gradi per 15/20 minuti controllate sempre i tempi perché potrebbero variare a seconda del vostro elettrodomestico, saranno cotti quando avranno un bel colore dorato in superficie.
Una volta cotti lasciateli raffreddare e gustateli con zucchero a velo.




4 commenti:

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...