sabato 1 novembre 2014

croissant francesi farciti con le Gruyère e salumi




Pertecipare al contest #noiCHEESEamo mi ha dato l'opportunità di conoscere meglio due formaggi svizzeri DOP molto apprezzati in tutto il mondo, le Gruyère protagonista di questa ricetta mentre l'emmentaler l'ho usato per un risotto (qui il link).

Già a prima vista i due formaggi presentano alcune differenze; l'emmentaler è il formaggio svizzero che tutti conoscono con i caratteristici grossi buchi che nascono durante la fermentazione del formaggio. Ha una colorazione di un giallo paglierino, un profumo ed un sapore dolciastro. 
Le Gruyère ha un aspetto più compatto, privo di buchi e con una colorazione leggermente più chiara, ha un profumo intenso e un gusto più deciso.
Entrambi i formaggi si prestano ad essere gustati freddi a pezzetti o a fette con un buon pezzo di pane, in questa ricetta ho usato le Gruyère per arricchire i croissant francesi ma anche utilizzati entrambi a piacimento per arricchire un buon piatto caldo, come ho fatto per il risotto con l'emmentaler.

 

Ingredienti:
 
per una trentina di croissant

800 gr di farina di manitoba
25 gr di lievito di birra
250 ml di acqua
200 ml di latte
15 gr di sale
50 gr di zucchero


450 gr di burro (per le pieghe)

Per la farcitura:
le Gruyère Dop
Salame finocchiona
mortadella 


Procedimento:


La preparazione dell'impasto va fatta la sera prima.

In una ciotola fate sciogliere il lievito in acqua.

In una planetaria mettete tutti gli ingredienti (tranne il burro), cominciate ad impastare aggiungendo a più riprese l'acqua con il lievito sciolto. Lavorate il tutto per circa 20 minuti, quando l'impasto è ben amalgamato toglietelo dalla planetaria mettetelo in un sacchetto di nailon e riponetelo in frigorifero e fatelo riposare per tutta la notte.



La mattina seguente l'impasto dovrà risultare gonfio. 

Prendete l'impasto stendetelo con una forma rettangolare. Spianate il burro e posatelo sopra all'impasto, ripiegate i lembi sopra.

 







Picchettate l'impasto sia in senso verticale sia in senso orizzontale e procedete a fare la piega a quattro.
Lasciate riposare per 10 minuti l'impasto e ripetete la piega a quattro, lasciate riposare per ulteriori dieci minuti e ripetete nuovamente la piega a quattro.





Ricoprite l'impasto con la pellicola trasparente per alimenti e riponetelo in frigorifero per un'ora.

Passato il tempo di riposo stendete l'impasto, ritagliate dei triangoli arrotolateli e formate i croissant.
Lasciateli nuovamente riposare in un luogo tiepido, quando avranno raddoppiato di volume spennellateli con l'uovo leggermente sbattuto.

Infornate a 180 gradi fino a doratura.



Con questa ricetta partecipo a: #noiCHEESEamo 

http://www.formaggisvizzeri.it/Per saperne di più sui formaggi della Svizzera seguite il *Link*  cliccando sull'immagine 



4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Fernanda sempre cara ^__^

      Elimina
    2. Ciao Giorgia,questi croissant sono uno spettacolo!Che golosità!
      Bravissima!!!
      Un abbraccio e buon ferragosto!
      Laura<3<3<3

      Elimina
    3. Ciao Laura sei sempre gentile, sono davvero buoni anche in versione dolce.
      Un caro saluto anche a te e buon ferragosto,

      Elimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...