lunedì 10 novembre 2014

dolcetti di pasta di mandorle






Questi dolcetti sono preparati con pasta di mandorle, chiamata anche Pasta Reale, di origine Siciliana, ma diffusa in molte regioni italiane. Si presta molto per dolci duraturi che non necessitano di refrigerazione. Sono ideali da accompagnamento a fine pasto, per il tè del pomeriggio o semplicemente con un buon caffè.


ingredienti:
per 45/50 dolcetti



330 gr. di farina di mandorle
260 gr. di zucchero semolato
4 albumi
4 gocce di essenza di mandorla amara
una bustina di vanillina (o semi di mezza bacca di vaniglia)
17 gr. di miele di acacia
65 gr. di arancia candita tritata finissima (oppure frullata)



ciliegine candita


Procedimento:


Prendete una boule piuttosto capiente e mettete al suo interno la farina di mandorla, gli albumi (non montati), e a seguire tutti gli altri ingredienti.

Amalgamateli per bene, successivamente riempite una sacca da pasticceria. Essendo un impasto molto compatto, vi consiglio di metterne una piccola quantità alla volta in modo da poter lavorare meglio, facendo più pressione e meno fatica. Utilizzate una bocchetta dentellata.






Su una teglia foderata con carta da forno andate a formare i dolcetti, su ognuno di essi facendo una leggera pressione, mettete una ciliegina candita.


Lasciateli riposare per tre-quattro ore, meglio  se  una notte e dopo infornateli a forno preriscaldato a 180 gradi fino a che saranno dorati in superficie, lasciateli raffreddare bene.
Ricordate che dovranno rimanere morbidi all'interno.

Questi dolcetti sono buoni anche subito ma dal giorno seguente ancor di più.


2 commenti:

  1. Bravissima Giorgia, questi i dolcetti alle mandorle sono fantastici! Una vera delizia!
    Un abbraccio Laura♡♥♡

    RispondiElimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...