giovedì 15 gennaio 2015

tiramisù





Questa mia versione personale del tiramisù è preparata utilizzando il pan di spagna



Ingredienti:


pan di spagna:

4 uova
125 g di farina 00
125 g di zucchero semolato
una bustina di vanillina


per la crema al mascarpone:

3 uova
3 cucchiai colmi di zucchero semolato
250 g di mascarpone
6 g di colla di pesce
un pizzico di sale


Per la bagna :

250 /300 ml di caffè amaro


Per la decorazione:
cacao amaro
stampo quadrato misura 22


Procedimento:


Preparate il caffè con anticipo in modo che raffreddi bene prima di essere utilizzato.
Io personalmente non ho aggiunto liquore al caffè ma se gradite potete rendere il tiramisù leggermente alcolico.


Per il pan di spagna:


Mettete le uova in una planetaria insieme allo zucchero e cominciate a montare fino a che il composto sarà bello gonfio e spumoso.
Una volta montato inserite manualmente la vanillina e la farina che avrete precedentemente setacciato.
Con un movimento dal basso verso l'altro incorporatela cercando di non smontare il composto.
A questo punto mettete l'impasto in una teglia imburrata o munita di carta da forno della misura di 25 per 30.
Livellate il composto ed infornata a forno statico 175/180 gradi per circa 20/25 minuti fino a doratura, controllate sempre la cottura.
Una volta cotto capovolgetelo e mettetelo a raffreddare in una grata.


Per la crema al mascarpone:


Mettete ad ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda.
Una volta ammorbidita mettetela in una ciotolina a bagno maria e fatela sciogliere.


Dividete i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole di media grandezza.
In una montate gli albumi con un pizzico di sale.
Nell'altra montate i tuorli assieme allo zucchero fino a che non risulteranno spumosi e soffici, aggiungete poi la colla di pesce precedentemente sciolta a bagno maria e continuate a montare aggiungendo poi con delicatezza ad una moderata velocità anche il mascarpone, dovrà risultare un composto morbido e omogeneo.
A questo punto trasferite la crema al mascarpone in una sacca da pasticceria e mettete in frigo a rassodare leggermente.


Prendete ora il pan di spagna tagliatelo a listarelle e ponetelo nello stampo, procedete a bagnarlo con l'aiuto di un pennello.
Una volta inzuppato, prendete la sacca con la crema e mettetela sopra al pan di spagna, livellate leggermente la superficie con l'apposita spatola e procedete di nuovo inserendo un'altro strato di pan di spagna bagnatelo e nuovamente altra crema livellate bene e mettete a raffreddare in frigorifero se lo consumate in giornata.



Se decidete di porzionarlo vi suggerisco di congelarlo e poi, basterà levarlo un pochino prima, e poi tagliare le porzioni.




Ricordate di bagnare e pulire sempre il coltello ad ogni taglio per evitare spiacevoli sbavature.
Prima di consumarlo lasciatelo scongelare.




4 commenti:

  1. Ha un aspetto davvero elegante, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ Ciao Giuliana
      ti assicuro che è anche molto buono.
      grazie

      Elimina
  2. Veramente strepitoso! Che acquolina cara Giorgia! Mi annoto subito la ricetta, mille grazieee!
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...