domenica 15 marzo 2015

coniglio con chili e aceto di mele



La carne di coniglio è molto buona, si cucina con facilità ma bisogna stare attenti a non renderla stopposa. Si presta per svariate lavorazioni è decisamente versatile e per la sua digeribilità adatta ad essere consumata anche dai più piccini inoltre è privo di colesterolo.




Ingredienti:
1,3 kg di coniglio tagliato a pezzi
una cipolla media
una carota
uno spicchio di aglio
olive verdi a piacere
2/3 cucchiai di concentrato di pomodoro
chili a piacere da macinare fresco
mezzo bicchiere di aceto di mele
prezzemolo tritato qualche fogliolina
100 ml di latte facoltativo (per chi è intollerante può usare del latte privo di lattosio o latte di soia)
olio extra vergine di oliva



Procedimento:
Tagliate tutti i sapori piuttosto grossolanamente, compreso l'aglio privato dell'anima. (il prezzemolo a parte).
Diluite il concentrato di pomodoro con un pochino di acqua tiepida.
Tagliate a rondelle le olive.

Prendete una padella o una pentola dai bordi non troppo alti che sia abbastanza capiente, ponete a soffriggere i sapori tranne il prezzemolo con un filo di olio aggiungete poi le olive, successivamente il coniglio che dovrà rosolare bene.

A questo punto mettete l'aceto e lasciatelo sfumare, salate e macinate il chili regolatevi assaggiando spesso se ne mettete troppo subito non si può tornare indietro.
Successivamente aggiungete la salsa di pomodoro, il prezzemolo e un pochino di acqua tiepida, proseguite la cottura.

Quando vedete che il coniglio è quasi cotto aggiungete se gradite il latte, lasciate che cuocia ancora pochi minuti ma a fuoco moderato se il latte bolle fuoriesce tutto.
A questo punto il coniglio è pronto per essere impiattato e spolverato nuovamente con un pizzico di chili e prezzemolo tritato.



Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...