venerdì 3 aprile 2015

crostata con crema pasticcera alla cannella e mele renette





Questa crostata nasce un po' per caso, avevo delle ottime mele renette, quale ottima occasione per creare un connubio perfetto, mi sono messa subito all'opera, e per non fare una semplice crema ho voluto aggiungere direttamente dentro ad essa la cannella.
Il risultato è stato davvero ottimo, gustata a pieno insieme ad un 'ottimo tè delle cinque; inutile dire che non ne è avanzato neanche un pezzetto.




Ingredienti:
per la frolla:
300 grammi di farina 00
150 grammi di zucchero
1 uovo
una bustina di vanillina
8 grammi di lievito
150 grammi di burro
un pizzico di sale


Per la crema alla cannella:
250 ml di latte fresco intero
2 tuorli
75 grammi di zucchero
mezzo cucchiaino raso di cannella in polvere
20 grammi di fecola di patate
un pizzico di vanillina


2/3 mele renette
succo di limone
zucchero di canna grezzo



Procedimento:
Per la frolla:
Mettete la farina su di una tavola da impastare assieme al burro che avrete tagliato a pezzi non troppo grossi e cominciate con la punta delle dita a sabbiare il tutto (sabbiare significa lavorare farina e burro assieme creando una sorta di sabbiatura appunto senza utilizzare il palmo delle mani ma solo le dita).
Aggiungete poi successivamente l'uovo il levito la vanillina il pizzico di sale, lavorate assieme gli ingredienti e formate la classica palla che andrete ad appiattire leggermente in mezzo a due fogli di carta da forno e riponetelo in frigorifero a raffreddare.

Per la crema:
Mettete sul fuoco il latte facendo attenzione che non bolla.
Mettete i tuorli in una piccola boule e lavorateli con una frusta assieme allo zucchero, aggiungete poi la fecola di patate. Quando il latte accenna il bollore versate il composto di uova e girate sempre fino a che non si addensa.
A questo punto levate dal fuoco la crema ed unite la cannella e la vanillina.
Versatela in un contenitore e mettete a contatto della pellicola trasparente o se preferite anche solo una leggera spolverata di zucchero, servirà a far si che non si formi quella fastidiosa pellicina.
Una volta tiepida riponetela in frigo a raffreddare.


Sbucciate poi le mele, tagliatele a fettine sottili. Riponetele su di un piatto con del succo di limone, in questo modo non si ossidano e non diventano scure.


Procedete passato il tempo di riposo a stendete la frolla e ponetela su di uno stampo a piacere io ho scelto uno quadrato.
Tenete presente che la crema non è molta per cui lo stampo non dovrà essere eccessivamente grande.


Se dovesse avanzare dell'impasto potete utilizzarlo per realizzare buonissimi biscotti.


A questo punto mettete la crema sopra la frolla e ricopritela interamente di mele, che avrete leggermente asciugato prima.
Procedete e ricoprite il dolce con un velo sottile di zucchero di canna grezzo.
Infornata a 180 gradi forno statico fino a doratura. 




2 commenti:

  1. solo a guardare la foto viene l'acquolina in bocca...
    dev'essere una delizia ..proverò a prepararla
    Grazie per le buone ricette che proponi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luigina grazie mille per i complimenti è veramente deliziosa come hai detto tu....
      Tanti Auguri di Buona Pasqua.

      Elimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...