lunedì 1 giugno 2015

danesi




Le danesi sono un dolce davvero buono, dall'aspetto grazioso che ricorda la forma delle girandole dei bimbi. Vengono preparate con la pasta brioches sfogliata con al centro la crema pasticcera e mezza albicocca sciroppata.


ingredienti:
per circa 15 danesi


  • 500 grammi di farina di manitoba
  • 2 uova
  • 100 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 100 grammi di zucchero
  • 25 grammi di lievito di birra
  • 180 ml di latte tiepido
  • semi di bacca di vaniglia
  • scorza di limone grattugiata
  • un cucchiaio di acqua di fiori di arancio
  • un pizzico di sale

  • Albicocche sciroppate qb.


Per la sfogliatura:
  • 200 grammi di burro
  • 50 grammi di farina 00


Crema pasticcera:
  • 2 tuorli d'uovo
  • 75 grammi di zucchero
  • 20 grammi di farina 00
  • mezza bustina di vanillina
  • buccia di limone


Procedimento:

Preparate la crema pasticcera:
Mettete sul fuoco il latte con due fettine di buccia di limone (non prendete il bianco altrimenti verrà amara).
Nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero e successivamente aggiungete la farina, se risultasse troppo compatto aggiungete 2 o 3 cucchiai di latte caldo che avrete prelevato dalla pentola.
Quando il latte accenna il bollore versate i tuorli e mescolate subito fino a che la crema non si sarà addensata, levate dal fuoco e aggiungete la vanillina (se non utilizzate la buccia nel latte ma l'essenza ricordate di non inserirla mai prima ma solo dopo aver tolto la crema dal fuoco).
Riponete la crema a raffreddare in frigorifero dopo averla fatta intiepidire mettendo a contatto con essa della pellicola trasparente per alimenti, oppure cospargetela con un pizzico di zucchero in modo che non formi quella fastidiosa pellicina in superficie.



Preparate il pastello:
Sciogliete il lievito di birra nel latte.
Mettete in una planetaria munita di gancio per impasto, la farina assieme a tutti gli altri ingredienti tranne il latte che andrete ad aggiungere piano piano.
Cominciate a lavorare il tutto fino a rendere l'impasto elastico e ben incordato.
A questo punto mettetelo su di un piano da lavoro e dategli una forma a palla che lascerete 10 minuti a riposare coperto da un sacchetto alimentare.



Nel frattempo preparate il panetto:
Lavorate assieme alla farina il burro, formate un panetto che andrete ad appiattire tra due fogli di carta da forno, riponetelo in frigo per qualche minuto a rassodare.


Prendete ora il pastello e stendetelo dandogli una forma rettangolare e ponetevi al centro il panetto chiudete i lati e le estremità.

Cominciate delicatamente a picchettare con il mattarello e procedete a dare le pieghe a tre.

 

Lasciate poi riposare l'impasto in frigorifero per almeno 30 minuti coperto da pellicola (se invece l'ambiente non è caldo potete anche lasciarlo fuori dal frigo).




Questo procedimento verrà ripetuto per altre due volte.


Trascorso il tempo delle pieghe, ponete l'impasto a lievitare in un luogo tiepido ma non caldo (altrimenti potreste compromettere la riuscita delle girelle) fino al raddoppio.


Trascorso il tempo di lievitazione potete procedere a stendere l'impasto in un rettangolo di circa 6/7 millimetri
Da questo ricavate dei quadrati di circa 10 centimetri di lato.
Incidete la pasta dagli angoli verso il centro (non fino in fondo). Procedete a ripiegare i lembi, tenete presente la forma delle girandole dei bimbi.

Riponetele a lievitare fino al raddoppio del volume.

Trascorso il tempo della lievitazione ponete al centro di ogni danese un cucchiaino di crema pasticcera e poi sopra mezza albicocca sciroppata.



Spennellate con uovo sbattuto e infornate a 180 gradi, forno statico fino a doratura.
Dopo cotte spennellate con la gelatina di albicocca (sciroppo di zucchero mischiato a marmellata di albicocca).



1 commento:

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...